Lombardia: da Bergamo al Ghana contro emergenza diabete

Diabetologia | Redazione DottNet | 05/09/2008 17:18

Da Bergamo al Ghana per solidarietà. Alla luce del gemellaggio tra gli ospedali di
Treviglio-Caravaggio (Bergamo) e Komfo Anokye di Kumasi (Ghana), sostenuto dalla Regione Lombardia attraverso un finanziamento ad hoc, l'azienda ospedaliera orobica ha organizzato la visita di una propria delegazione all'ospedale di Kumasi, su richiesta del Ministero della Salute del Ghana.

Lo scopo della missione, al via venerdì, è verificare l'avvenuto impianto del nuovo ambulatorio di diabetologia all'ospedale di Kumasi: il primo progetto previsto dal protocollo di collaborazione Bergamo-Ghana, realizzato tramite la formazione di personale, l'invio di apparecchiature e materiale tecnico-sanitario e l'installazione di una rete di computer, spiega una nota dell'azienda bergamasca. Secondo i programmi, l'ambulatorio sarà operativo dal prossimo ottobre e sarà dedicato alla prevenzione del diabete, una delle nuove emergenze sanitarie del Ghana. Negli incontri con le autorità ghanesi, verranno stabilite anche le modalità di prosecuzione della cooperazione che prevede, quale secondo progetto, la costituzione di un ambulatorio dedicato all'esecuzione e alla lettura dei pap-test per la prevenzione del cancro al collo dell'utero. Anche in questo ambito di collaborazione è prevista la formazione di personale sanitario ghanese presso l'ospedale di Treviglio-Caravaggio, e l'invio all'ospedale di Kumasi del materiale e degli strumenti necessari.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato