Associazione tra sintomi depressivi e variabili riproduttive in un gruppo di donne di México City in perimenopausa

Psichiatria | Redazione DottNet | 17/09/2009 16:23

Nel Dipartimento di Psichiatria e Salute Mentale dell’ Universidad Nacional Autónoma del México, è stata studiata l’associazione tra sindromi depressive e alcune variabili legate alla vita riproduttiva come l’anamnesi dei disordini disforici legati alle sindromi premestruali (PMDD), antecedenti la depressione postpartum (PDD), precedente l’uso di contraccettivi orali, le ricorrenti vampate di calore in un gruppo di donne in perimenopausa.

A questo studio sono state invitate a partecipare 141 donne in perimenopausa, tra i 45 e i 66 anni, che non hanno ricevuto terapie ormonali sostitutive e/o cure psicotrope. Grazie all’anamnesi ginecologica e psicologica, è stata valutata la sintomatologia depressiva attraverso l’uso della scala CES-D (Center for Epidemiologic Studies Depression Scale). Si è visto che c’è un elevato numero di casi di precedenti episodi di depressione (PMDD e PDD) in pazienti depresse rispetto alle donne non depresse. Per le pazienti con storia di PMDD era maggiore la probabilità che avessero sofferto in precedenza di episodi depressivi, di depressione postpartum e stadio avanzato di depressione. Le variabili associate con i livelli di depressione sono: un precedente episodio di PMDD, frequenti vampate di calore e precedenti episodi depressivi. In definitiva, l’insorgenza della depressione durante la perimenopausa è legata ad una precedente storia di PMDD, PPD ed episodi depressivi; le vampate di calore aumentano la gravità della sindrome depressiva.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato