Dalla Svizzera test ultrarapido contro l'infarto

Redazione DottNet | 22/09/2009 16:50

Presto per diagnosticare un infarto potrebbero bastare 45 minuti invece di 6 ore.

Un gruppo di ricercatori svizzeri dell'ospedale universitario di Basilea Città ha messo a punto un nuovo test del sangue, che oltre a risultare super-rapido promette di essere più economico. Ma soprattutto, grazie all'esame 'made in Swiss' la terapia salvavita potrà essere avviata prima, è la speranza degli esperti che hanno pubblicato il loro studio su 'New England Journal of Medicine'. Oggi - riferisce l'ospedale elvetico - in caso di dolori al torace, sono necessarie da 4 a 6 ore prima di ottenere l'esito del test svela-infarto e iniziare l'opportuno trattamento. Il nuovo metodo permette invece di rilevare nel sangue minuscole quantità di proteine, prodotte dal muscolo cardiaco durante l'infarto. Lo studio, sostenuto dal Fondo nazionale e dalla Fondazione svizzera di cardiologia, ha coinvolto 700 pazienti. I risultati sono stati confermati da una ricerca indipendente dell'università tedesca di Magonza.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato