Dieta Atkins: è la più efficace

Nutrizione | Redazione DottNet | 08/09/2008 17:37

La dieta Atkins ha il migliore rapporto sacrifici-risultati. Fa perdere in due mesi oltre cinque chili anche se è stata criticata per  l'eliminazione dei carboidrati e l'aumento di carne rossa.

La dieta Atkins è la più efficace tra quelle oggi più popolari, visto che fa perdere oltre 5 kg in due mesi, seguita a ruota dal metodo Weight Watchers, che ne fa perdere più di 4,5: lo affermano dietologi internazionali in uno studio comparso sul giornale Nutrition, nel quale hanno preso in considerazione quattro tra le diete più popolari al mondo. La dieta Slim Fast e quella di Rosemay Conley garantiscono un dimagrimento rispettivamente di 3,6 e 4,1 kg nell'arco degli stessi due mesi. Atkins è spesso finita sotto accusa per l'eccessivo uso di carne rossa e grassi (e pochissimi carboidrati), ma secondo i ricercatori questo metodo e gli altri non risultano essere nocivi per la salute. Helen Truby, del Royal Children's Hospital nel Queensland, Australia, co-autrice dello studio, spiega che la ricerca ''fornisce prove importanti e rassicuranti sull'efficacia e la qualità nutrizionale delle diete testate''. Qualche problema è invece posto dall'atteggiamento di coloro che fanno le diete che, ad esempio, non aumentano il consumo di frutta e verdura, come consigliato in tutte le diete meno che nella Atkins. I ricercatori, compresi quelli di cinque università britanniche, hanno osservato i progressi di circa 300 persone obese o sovrappeso. A tutti è stato chiesto di provare le diete per otto settimane e tenere un diario su tutto quel che mangiavano. I risultati mostrano che coloro che hanno usato la dieta Atkins - in cui si tagliano del tutto pasta e pane, e all'inizio anche frutta e verdura - hanno raggiunto i risultati migliori, perdendo in media 5,17 kg. Seconda classificata la Weight Watchers, con il suo sistema a 'punti' per ogni cosa mangiata, con una perdita di peso media di 4,7 kg. I risultati sono particolarmente positivi per la Atkins, dicono gli studiosi, perchè i volontari che l'hanno seguita non hanno aumentato la quantità complessiva di grasso consumata, anche se la proporzione di grasso nei loro alimenti e' aumentata. Secondo i ricercatori il segreto del successo della Atkins - che per i critici potrebbe pesare troppo sul cuore e provocare un aumento di peso quando vengono reintrodotti i carboidrati nell'alimentazione - è la sua capacità di ridurre l'appetito, portando quindi a un minore consumo di cibo in generale.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato