Bms, dopo Medarex in vista nuove acquisizioni

Aziende | Redazione DottNet | 29/09/2009 10:28

L'affare da 2,4 miliardi di dollari per accaparrarsi la compagnia biotech Medarex non ha tolto la sete di acquisizioni a Bristol-Myers Squibb, che nel 2011 dovrà affrontare la scadenza del brevetto del suo farmaco chiave Plavix* (clopidogrel), un antitrombotico, ed è dunque alla ricerca di nuova linfa.

"Continueremo a cercare affari - ha detto Elliot Sigal, vicepresidente esecutivo dell'azienda americana, in occasione della conferenza della Windhover Pharmaceutical Strategic Alliance a New York - perché, come tutte le altre grandi farmaceutiche, dobbiamo fare
i conti con la perdita della protezione commerciale su importanti prodotti. L'importante è avere ben presenti i bisogni dei pazienti: se si fa questo - assicura - gli affari si sviluppano automaticamente".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato