Il dolore toracico cardiaco è indice di patologie cardiache?

Adelaide Terracciano | 15/10/2009 10:45

dolore ecocardiogramma elettrocardiogramma emocromo malattie-cardiache radiografia

Il dolore toracico rappresenta attualmente una delle cause più comuni di rinvio in ospedale.
Uno studio effettuato presso il dipartimento di cardiologia dell’ospedale Türkiye Yüksek Ihtisas Education and Research, Ankara, Turchia si è occupato di risalire alle cause del dolore toracico cardiaco nei bambini.
Tale studio è stato condotto su centoventi bambini, ammessi consecutivamente alla clinica cardiologia pediatrica, affetti da dolore toracico, suddivisi ed esaminati in due gruppi, in base all’età (5-12 anni e 13-16 anni).
 

I bambini sono stati sottoposti a radiografia toracica, ad elettrocardiogramma, ad ecocardiogramma.
In alcuni casi sono stati effettuati anche: il monitoraggio di Holter per 24, il test da sforzo, l’emocromo, il monitoraggio del glucosio e degli elettroliti.
I risultati poi ottenuti sono stati analizzati mediante il test del Chi-quadrato e calcolando il rapporto di rischio.
Dall’analisi dei risultati ottenuti è emerso che la maggior parte dei bambini con dolore toracico cardiaco erano quelli di età superiore ai 12 anni. Le malattie cardiache sono state riscontrate in 52 pazienti (42,5%) che avevano dichiarato di soffrire di dolore toracico.
Le malattie cardiache, che possono causare dolore toracico ( come la stenosi aortica, il prolasso della valvola mitrale, le aritmie, ecc) sono state rilevate invece nel 23,3% dei pazienti (n = 28). Inoltre è stato evidenziato che rispetto al più giovane, il rischio di malattie cardiache è risultato essere 2,84 volte superiore e il rischio di aritmia è 3,53 volte più alta nel gruppo più anziano di età.
Concludendo la maggior parte dei bambini con dolore toracico si è dimostrato affetto da malattie cardiache. Pertanto, ulteriori indagini sono necessarie per la diagnosi corretta nei bambini con dolore toracico.