Sanità: in Italia boom falsi dentisti, 1 studio ogni 3 giorni sequestrato da Nas

Odontoiatria | Redazione DottNet | 15/10/2009 16:30

E' boom di falsi dentisti in Italia. I numeri parlano chiaro: in media, uno studio odontoiatrico ogni tre giorni viene sequestrato o chiuso dai Carabinieri dei Nas. Per la precisione 94 nei primi nove mesi del 2009. Senza contare che da gennaio a settembre i finti dentisti “pizzicati” dai Nas sono stati184. Truffatori che, senza nessun titolo, eseguivano otturazioni e devitalizzazioni dentali. E' il dato più sconcertante che emerge dall'analisi delle denunce dei Nas per abusivismo delle professioni sanitarie, relativo ai primi nove mesi del 2009: dal primo gennaio al 20 settembre. Ma non è il solo.
 

C'è un'altra professione che sembra particolarmente ambita dagli “imbroglioni”: l'infermiere. Da gennaio a settembre, i Nas hanno infatti scovato la bellezza di 109 “abusivi” tra questi operatori sanitari.

Dai dati in possesso dei carabinieri della salute emerge, fortunatamente, che pochi si fingono medico. Nei primi nove mesi del 2009 ne è stato scovato solo uno, un finto medico di famiglia. Senza dimenticare però il finto pediatra che dal novembre del 1990 lavorava all'ospedale di Rho. Una truffa venuta alla luce la scorsa settimana e che ha riacceso i riflettori sul fenomeno dell'abusivismo tra le professioni sanitarie.

Il quadro sembra rispecchiare quanto venuto a galla nell'anno precedente. Nell'intero 2008 gli studi odontoiatrici sequestrati o chiusi sono stati 160, i dentisti 'abusivi' 249 e i falsi infermieri 170. Anche nel 2008 i finti camici bianchi a finire nella rete dei Nas sono stati due.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato