Odontoiatra condannato per aver consentito a personale non specializzato di svolgere atti quali l’ablazione del tartaro e la lucidatura delle arcate dentarie

Odontoiatria | Tania Vuoso | 15/10/2009 16:38

L’attività di ablazione del tartaro e di lucidatura delle arcate dentarie non può essere esercitata se non da un medico odontoiatra o da un igienista dentale, con la conseguenza che commette il reato di esercizio abusivo della professione di igiene dentale il soggetto (nella specie, verosimilmente, un assistente di poltrona di uno studio dentistico) che esegua simili attività senza avere conseguito detta speciale abilitazione

La Sentenza (Cassazione Penale, Sez. VI, n. 4294 del 30 gennaio 2009)
L’odontotecnico, figura rientrante nell'ambito delle arti ausiliarie delle professioni sanitarie è abilitato unicamente a costruire apparecchi di protesi dentaria su modelli tratti dalle impronte fornite dall’odontoiatra, restando esclusa, anche alla presenza ed in concorso dell’odontoiatra alcuna manovra, cruenta o incruenta, nella bocca del paziente.
Va, pertanto, ribadito che, essendo escluso ogni rapporto diretto tra paziente e odontotecnico, fosse anche di sola ispezione del cavo orale, risponde del reato di esercizio abusivo della professione di odontoiatra, l’odontotecnico che esegua direttamente la rilevazione delle impronte dentarie del paziente.
L’attività di ablazione del tartaro e lucidatura delle arcate dentarie rientra, senza dubbio, nella competenza (oltre che dell’odontoiatra) dell’igienista dentale, il quale è abilitato a tale delicata professione (comportante tra l’altro, su indicazione dell’odontoiatra, manovre strumentali sui denti del paziente) a seguito del conseguimento di un diploma di laurea triennale in Igiene dentale, con esame finale avente valore di abilitazione all’esercizio della professione.
Si tratta, dunque, di una “speciale abilitazione" senza la quale la relativa attività integra il reato di esercizio abusivo della professione.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato