Febbre suina: allerta FDA per prodotti illegali anti-H1N1 sul web

Farmaci | Redazione DottNet | 26/10/2009 13:02

Attenzione ai prodotti che circolano su Internet e che promettono di diagnosticare, prevenire e curare la nuova influenza A: molti sono illegali e non ufficialmente approvati. E' l'allerta lanciata dalla Food and Drug Administration (FDA), l'ente regolatorio americano sui farmaci, che per verificare l'affidabilità di alcuni siti ha ordinato carichi di medicinali antivirali 'spacciati' per gli originali, come ad esempio il Tamiflu*, rilevandone la falsità.

Le analisi effettuate sul contenuto di un pacco senza nome proveniente dall'India - informa la Fda - hanno indicato che nelle pasticche erano contenuti del talco e dell'acetaminofene, senza il principio attivo oseltamivir. Il sito web è scomparso poco dopo che l'agenzia ha lanciato l'allarme. Altri prodotti ordinati sempre via web dall'ente Usa hanno mostrato un contenuto variabile di oseltamivir, in ogni caso senza le necessarie autorizzazioni. In più, i pacchi non sono arrivati in tempo per trattare un eventuale pazienti colpito dal virus H1N1.

"Questi prodotti vanno valutati con attenzione - raccomanda il direttore della Fda, Margaret Hamburg - perché espongono i consumatoria vari rischi: potrebbero essere contraffatti, impuri, contaminati o del tutto inutili".
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato