USA, via libera anticolesterolo Astrazeneca in bambini

Farmaci | Adelaide Terracciano | 23/10/2009 16:18

La Food and Drug Administration (FDA) americana ha approvato il farmaco anticolesterolo Crestor* (rosuvastatina) di AstraZeneca per l'uso nei pazienti pediatrici fra i 10 e i 17 anni colpiti da ipercolesterolemia familiare eterozigote, una malattia genetica che porta all'innalzamento dei grassi nel sangue.

La decisione si basa sulla valutazione dei dati dello studio Pluto. L'ipercolesterolemia familiare eterozigote colpisce 10 milioni di persone nel mondo ed è causata da un difetto genetico che porta all'accumulo di colesterolo cattivo nel sangue, alzando il rischio di malattie cardiovascolari anche in giovane età. Il farmaco è stato approvato nei casi in cui una specifica dieta alimentare non riesca a risolvere il disturbo.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato