Gli aminoacidi essenziali aumentano l’espressione dei microRNA e riducono gli “enhancer”della miostatina e dei miociti nella muscolatura scheletrica

Redazione DottNet | 27/10/2009 16:53

aminoacidi-essenziali

Gli aminoacidi essenziali(EAA) stimolano nell’uomo, la sintesi proteica a livello muscolare. Tuttavia non è ancora noto se i microRNA(miRNA) ed i geni associati alla crescita delle cellule muscolari vengano espressi in modo differente a seguito dell’assunzione di EAA.

Uno studio condotto in Texas presso il Dipartimento di Medicina, ha valutato se l’espressione dei miRNA e dell’mRNA nella muscolatura scheletrica possa essere stimolata o inibita dall’assunzione degli EAA. Sono state eseguite biopsie del vasto laterale di 7 adulti (3 maschi, 4 femmine) prima e a distanza di 3 ore dall’assunzione di 10g di EAA. Nei campioni sono stati analizzati i miRNA(miR-499, -208b, -23a, -1, -133a, -206) ed i geni responsabili della crescita muscolare [MioD1, miogenina, miostatina, fattore C legante le sequenze enhancer dei miociti (MEF2C), il fattore follistatina simile (FSTL1), l’istone deacetilasi 4 ed il “serum response factor mRNA”], prima e dopo l’assunzione degli EAA attraverso la PCR in tempo reale. Dopo il supplemento aminoacidico, si è verificato un aumento di: miR-499, -208b, -23a, -1, pri-miR-206, (P < 0.05). Inoltre si è verificato un aumento dei geni MioD1 che regolano la crescita muscolare e del FSTL1 mRNA(P < 0.05), mentre si è osservata una riduzione della miostatina e del MEF2C mRNA(P < 0.05). In conclusione, l’espressione dei miRNA e dei geni coinvolti nello sviluppo muscolare viene rapidamente alterata nelle ore successive all’assunzione degli EAA.