Farmaci: Giappone approva anti-asma Astrazeneca

Pneumologia | Adelaide Terracciano | 29/10/2009 12:48

Via libera in Giappone per il farmaco anti-asma Symbicort Turbuhaler* (budesonide/formoterolo) di AstraZeneca, per il trattamento di mantenimento dell' asma bronchiale nei pazienti dai 16 anni in su, che hanno bisogno di una terapia combinata di steroidi inalabili e beta2agonisti a lunga azione.

L'approvazione - precisa l'azienda - è basata sui dati emersi da otto studi clinici condotti in Giappone. Bruno Angelici, executive vice president International Sales e Marketing di AstraZeneca, sottolinea che "l'autorizzazione fornisce una nuova opzione terapeutica ai circa cinque milioni di adulti asmatici che vivono in Giappone". Il medicinale sarà copromosso nel Paese del Sol levante da Astellas Pharma, con cui la società anglosvedese ha firmato un accordo in merito ad agosto.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato