Brescia, sequestrato Viagra cinese

Redazione DottNet | 30/10/2009 19:28

C'è anche una sorta di 'viagra' cinese, molto più potente di quello ufficiale, tra i 15 mila farmaci, di provenienza cinese, che i Nas hanno sequestrato a Brescia in un'erboristeria nel pomeriggio di venerdì scorso.

Il medicinale avrebbe diversi dosaggi ma sempre più forti rispetto a quelli che si ottengono, previa prescrizione medica, nelle farmacie. Nell'erboristeria è stato sorpreso un sedicente medico cinese che stava curando una persona per ragioni che non hanno a che fare con l'utilizzo del medicinale dal principio attivo simile a quello del Viagra. I farmaci sono stati trovati in ambienti in cui le condizioni igieniche erano particolarmente precarie.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato