Rizzoli Bologna, congresso su biomeccanica piede e caviglia

Redazione DottNet | 09/09/2008 12:51

Primo appuntamento internazionale di confronto e studio per chi si occupa di biomeccanica del piede e della caviglia. Al congresso, in programma nel mese di settembre, a Bologna, all'Istituto ortopedico Rizzoli, sono stati presentati 140 lavori scientifici provenienti da 29 diversi Paesi per un totale di circa 180 partecipanti. Numeri che superano le previsioni più rosee, spiega una nota del Rizzoli.

Dopo il contributo alla nascita, appena lo scorso anno, della relativa comunità scientifica che ad oggi vanta più di 400 iscritti, il 'Laboratorio di Analisi del Movimento' del Rizzoli ha raccolto anche la sfida di ospitarne il primo Congresso, contando di far dialogare, per la prima volta gli esponenti del mondo accademico, dell'industria, della clinica, che rappresentano le diverse voci del settore. Tra gli ospiti più attesi troviamo il più celebre tra i ricercatori che si occupano di piede diabetico dalla Cleveland Clinic ed ora alla University of Washington di Seattle, Peter Cavanagh; il direttore della ricerca sul piede alla Mayo Clinic di Rochester, professor Harold Kitaoka; il direttore del centro di ricerca sulla calzatura sportiva Nike, Mario Lafortune, insieme ai Professori Sorin Siegler e George Arangio, tutti dagli Stati Uniti.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato