A tredici mesi operato di tumore alla prostata

| 02/11/2009 21:59

Un bambino britannico di 13 mesi è stato operato per un cancro alla prostata contratto quando aveva solo otto mesi.

Ruddi Waterworth-Jones, il più giovane malato di tumore alla prostata del Regno Unito e con molta probabilità del mondo, ha perso anche la vescica nell'intervento. Ora i medici che lo hanno operato vorrebbero mandarlo in Florida dove potrà essere sottoposto ad un nuovo tipo di radioterapia che, grazie a raggi concentrati su una piccola area, non rischierebbe di danneggiare permanentemente il suo bacino compromettendo la sua capacità di camminare in futuro. Quando sarà più grande, i medici sperano di riuscire a ricostruirgli la vescica utilizzando parti dell'intestino.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato