Al Viminale progetti a favore di anziani e disabili

Redazione DottNet | 05/03/2009 16:42

anziani

Stanziati dal Viminale per il 2009 con il Fondo UNRRA i contributi destinati ad interventi socio-assistenziali, che ammontano a 3 milioni di euro, di cui 1.000.000 in favore di persone anziane affette da gravi patologie e 2.000.000 in favore di persone disabili che siano in stato di bisogno.

Possono richiedere i contributi enti pubblici e organismi privati aventi personalità giuridica. Le domande di partecipazione devono essere inviate alle prefetture competenti entro il 31 maggio 2009 e le graduatorie con i progetti vincitori saranno pubblicate entro il 30 giugno 2009.


I progetti devono indicare la tipologia di intervento cui fanno riferimento, il numero dei soggetti destinatari e, in caso di acquisto di mezzi di trasporto, apparecchiature ed altri materiali destinati ai servizi, le loro caratteristiche tecniche. Possono essere finanziate: a) le spese per potenziare i centri socio-assistenziali riabilitativi, comprese quelle di costruzione, di ampliamento e ristrutturazione e quelle per attrezzature ed arredamenti; b) le spese di funzionamento di centri e servizi socio-assistenziali, comprese quelle per apparecchiature, strumentazioni, mezzi materiali, mezzi di trasporto, automezzi destinati ai servizi, nonché per il rimborso ad operatori e volontari e per la informatizzazione dei servizi, con esclusione di veri e propri oneri di ordinaria gestione.