Takeda ed Amylin uniti contro l’obesità

Aziende | Redazione DottNet | 04/11/2009 14:18

Amylin Pharmaceuticals e Takeda Pharmaceutical Company hanno annunciato di aver stipulato un accordo di licenza esclusiva, sviluppo e commercializzazione mondiale al fine di co-sviluppare e commercializzare prodotti farmaceutici per il trattamento dell’ obesità e relative indicazioni.

L’accordo prevede che i prodotti siano sviluppati dalla struttura della Amylin, incluse pramlintide/metreleptina e davalintide che sono composti attualmente in fase II di sviluppo per il trattamento dell’ obesità.
L’accordo include anche composti aggiuntivi per i programmi di ricerca di entrambe le company. Amylin riceverà un pagamento in risoluzione unica up-front di 75 milioni di dollari dalla Takeda e, dopo la definizione dell’ accordo ed in relazione ai composti oggetto dell’ accordo, potrebbe ricevere pagamenti aggiuntivi in base al raggiungimento di certi risultati di sviluppo, commercializzazione ed in base alle vendite che potrebbero superare 1 bilione di dollari.
L’accordo prevede anche, per i progetti futuri, pagamenti di royalty doppi alla Amylin in base alla vendita globale di prodotto.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato