FDA risponde a Schering-plough su via libera Pegintron contro melanoma

| 05/11/2009 16:03

L'ente regolatorio americano Food and Drug Administration (Fda) ha ancora dei dubbi sulla richiesta di approvazione inoltrata da Schering-Plough per il suo farmaco PegIntron*.

Questo farmaco è già autorizzato contro l'epatite C, ma viene richiesta l’autorizzazione per il trattamento iniettabile di pazienti con melanoma avanzato dopo la linfadenectomia. L'Agenzia ha infatti risposto all'azienda rifiutando per il momento l'autorizzazione e sottolineando i punti critici del dossier. "Schering-Plough lavorerà a stretto contatto con la FDA per rispondere alla domande relative alla richiesta di autorizzazione di PegIntron* contro il melanoma", scrive la società americana in una nota.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato