Metformina nel trattamento della sindrome dell'ovaio policistico

Ginecologia | | 11/11/2009 16:30

La sindrome dell'ovaio policistico è una delle malattie più frequenti, che colpisce le donne in età riproduttiva.

L'eterogeneità della sindrome dell'ovaio policistico rende difficile non solo la diagnosi, ma anche la scelta di un adeguato trattamento. Il biguanide, N,N dimetil-biguanidi, la metformina è un farmaco antidiabetico che aumenta l'utilizzazione del glucosio nei tessuti insulino - sensibili ed è utile per la riduzione della insulino - resistenza e degli androgeni circolanti, nonché il ripristino dell'ovulazione. Tuttavia, la metformina è clinicamente utilizzata senza una completa comprensione dei meccanismi coinvolti. Uno studio effettuato presso il Laboratorio di Fisiopatologia Ovarica del centro CEFYBO, della facoltà di Medicina dell’Università di Buenos Aires ha riesaminato alcune delle azioni della metformina e la sua efficacia nel trattamento della sindrome dell'ovaio policistico durante i diversi periodi della riproduzione. Per saperne di più

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato