Dermoscopia paragonata all’esame a occhio nudo per la diagnosi primaria di melanoma

Dermatologia | | 12/11/2009 11:01

La dermoscopia è una tecnica non invasiva che consente al medico di esaminare attraverso il microscopio le caratteristiche diagnostiche delle lesioni pigmentose della pelle, non visibili ad occhio nudo.

Per valutare l’accuratezza diagnostica della demoscopia per la diagnosi del melanoma rispetto all’esame ad occhio nudo, è stata effettuata una meta-analisi. Sono stati selezionati 9 studi, in cui è stata analizzata l’accuratezza della dermoscopia rispetto all’esame ad occhio nudo ed è stato riscontrato che, l’odds ratio per la diagnosi di melanoma, relativo alla demoscopia rispetto all’esame ad occhio nudo, è 15.6 [95% intervallo di confidenza (CI) 2.9-83.7, P = 0.016]; mentre per altri due studi isolati è di 9.0 (95% CI 1.5-54.6, P = 0.03). In conclusione, la demoscopia è più accurata dell’esame ad occhio nudo per la diagnosi del melanoma cutaneo in presenza di lesioni cutanee sospette.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato