Ostruzione del dotto naso-lacrimale e trasporto mucociliare

Otorinolaringoiatria | | 12/11/2009 12:34

Molti pazienti affetti da ostruzione del dotto naso-lacrimale hanno secchezza ed irritazione della mucosa nasale. La clearance mucociliare è regolata dai componenti biochimici e dalla loro concentrazione nella mucosa nasale. L’ostruzione del dotto naso-lacrimale influenza negativamente il drenaggio delle lacrime nella cavità nasale.

Lo scopo dello studio, condotto presso la clinica di otorinolaringoiatria di Istambul, è stato quello di analizzare l’effetto dell’ostruzione del dotto naso-lacrimale sul trasporto mucociliare della mucosa nasale, confrontando i dati del saccarina test nel gruppo di pazienti epifora rispetto ad un gruppo di volontari sani. Lo studio clinico, prospettico e randomizzato, ha coinvolto 8 pazienti affetti da epifora bilaterale, 10 pazienti con epifora unilaterale. La totale ostruzione del dotto naso-lacrimale è stata dimostrata attraverso l’analisi dell’irrigazione del sistema naso-lacrimale e dallo studio del colorante fluorescina. Il gruppo di controllo era costituito da 20 volontari sani. Il trasporto mucociliare è stato analizzato con il test alla saccarina in entrambi i gruppi. I tempi di transito della saccarina di 26 cavità nasali danneggiate sono stati confrontati con le 20 cavità nasali sane del gruppo di controllo. II tempi di transito della saccarina nei pazienti con epiphora erano significativamente più lunghi rispetto a quelli del gruppo di controllo. Inoltre è stata riscontrata una significativa differenza dei tempi di transito della saccarina tra il gruppo di pazienti affetti da epifora unilaterale ed il gruppo di controllo. In conclusione, l’ostruzione del dotto naso-lacrimale ha un effetto negativo sulla clearance mucociliare nasale. Questo potrebbe essere connesso all’alterazione della composizione biochimica ed alla sua concentrazione nella mucosa nasale.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato