Staminali embrionali umane trasformate in tessuto polmone

Tania Vuoso | 12/11/2009 13:08

Staminali embrionali umane 'trasformate', per la prima volta, in tessuto epiteliale polmonare. E' l'esperimento condotto con successo da ricercatori belgi e pubblicato sulla rivista scientifica 'Respiratory Research'.

La tecnica utilizzata dall'equipe potrebbe un giorno rappresentare un'alternativa al trapianto di polmone nei pazienti con malattie polmonari croniche o genetiche come la fibrosi cistica. I ricercatori del Dipartimento di Embriologia e Genetica della Libera università di Bruxelles, coordinati da Lindsey Van Haute, hanno dimostrato appunto che le cellule staminali embrionali umane possono essere convertite in cellule simil-epiteliali in modelli umani. La differenziazione delle embrionali è stata ottenuta utilizzando un sistema di interfaccia gas-liquido che mima le condizioni di una trachea adulta. Non sono serviti specifici fattori di crescita o la formazione di un organismo embrioidale. "Il nostro impegno - spiega Van Haute - sarà ora quello di migliorare ulteriormente questo nuovo protocollo di coltura cellulare,cercando di aumentare il numero di cellule 'trasformate' o di guidare la differenziazione delle embrionali umani nel particolare tipo di cellule desiderate aggiungendo specifici fattori di crescita alla tecnica".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato