Lactobacillus GG nella prevenzione delle infezioni del tratto gastrointestinale e respiratorio nei bambini che frequentano asili

| 13/11/2009 10:24

infezioni Lactobacillus sintomi vie-respiratorie

Lo studio eseguito presso il Centro di Riferimento per la Nutrizione e Gastroenterologia Pediatrica dell’Ospedale di Zagabria in Croazia ha avuto come scopo quello di indagare il ruolo del Lactobacillus GG nella prevenzione delle infezioni del tratto gastrointestinale e respiratorio nei bambini che frequentano asili. In particolare è stato condotto uno studio randomizzato, in doppio cieco, con un gruppo placebo, in 281 bambini che frequentano asili.

Sono stati assegnati in modo casuale a ricevere LGG a una dose di 10 unità formanti colonia in 100 ml di un prodotto di latte fermentato (gruppo LGG, n = 139).
Dai risultati è emerso che rispetto al gruppo placebo, i bambini del gruppo LGG avevano un rischio significativamente ridotto di infezioni delle alte vie respiratorie (RR 0.66, CI 95% 0.52-0.82, NNT 5, 95% CI da 4 a 10), una riduzione del rischio infezioni del tratto respiratorio che durano più di 3 giorni (RR 0.57, CI 95% 0.41-0.78, NNT 5, 95% CI da 4 a 11), così come una riduzione del numero di giorni con sintomi gastrointestinali. Non si è osservata però alcuna riduzione dei rischi di infezioni delle basse vie respiratorie (RR 0.82, IC 95% 0.24-2.76). Rispetto al gruppo placebo, i bambini del gruppo LGG hanno mostrato una riduzione significativa del rischio di infezioni gastrointestinali (RR 0.63, IC 95% 0.38-1.06), episodi di vomito (RR 0.60, IC 95% 0.29-1.24), ed episodi di diarrea (RR 0.63, IC 95% 0.35-1.11), così come una riduzione del numero di giorni con sintomi gastrointestinali. In definitiva si è concluso che la somministrazione di LGG può essere raccomandata come una misura valida per diminuire il rischio di infezioni delle alte vie respiratorie nei bambini che frequentano asili.