Antonelli alla guida della Bristol-Myers Squibb Italia

Redazione DottNet | 17/07/2008 11:56

E' Pierluigi Antonelli, 41 anni, il nuovo presidente e amministratore delegato di Bristol-Myers Squibb Italia. Lo annuncia la stessa società farmaceutica in un comunicato.

Antonelli, che nel suo nuovo ruolo riporterà direttamente a Beatrice Cazala, presidente dell'area Europa e Asia-Pacifico, rientra a Roma - si legge nel comunicato - per guidare uno dei mercati strategici per il gruppo farmaceutico Bristol-Myers Squibb, dove è approdato nove anni fa da McKinsey. Nel corso della sua carriera in BMS, Antonelli ha ricoperto posizioni di crescente responsabilità in diverse funzioni e aree geografiche, tra le quali quella di general manager in Svizzera, general manager di ConvaTec Italia, Senior Director Business Development EMEA negli Headquarters EMEA, Commercial Director in Portogallo, e direttore marketing nell'area HIV per il mercato statunitense. ''Sono felice e onorato di intraprendere questa nuova sfida professionale - dichiara Antonelli - Guidare Bristol Myers-Squibb in Italia, in un periodo di grandi opportunità derivanti dalla nostra strategia mondiale, ma anche di sfide legate alla complessità del mercato, richiederà un notevole sforzo e un efficace lavoro di squadra''. Sposato e con due figli, Pierluigi Antonelli ha studiato a Roma e, dopo la laurea in Economia alla LUISS, ha conseguito un Master alla Kellog School of Management, Northwestern University.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato