Bimatoprost 0.03% vs latanoprost 0.005% e timololo 0.5% nel controllo della pressione intraoculare

| 19/11/2009 17:26

Bimatoprost e latanoprost /timololo maleato in associazione, sono ampiamente utilizzati per il trattamento del glaucoma e dell’ipertensione oculare (OHT). Lo scopo dello studio è stato quello di confrontare l’efficacia dei due farmaci nella riduzione della pressione intraoculare (IOP) dopo 8 settimane di trattamento in pazienti affetti da glaucoma ad angolo aperto (POAG) o OHT. 

Lo studio open-label, ha coinvolto 44 pazienti con POAG o OHT randomizzati a ricevere bimatoprost o latanoprost/timololo. È stata effettuata una media delle misurazioni della IOP alle 8:00 am, alle 10:00 am ed alle 12:00 pm. Successivamente sono stati analizzati: l’alterazione della IOP dall’inizio del trattamento, misurata 3 volte al giorno, il water-drinking test e gli effetti collaterali di entrambi i trattamenti. La media dei valori IOP con latanoprost/timolol (13.83, SD = 2.54) era significativamente più bassa rispetto al bimatoprost (16.16, SD = 3.28; P < 0.0001) dopo 8 settimane. Inoltre, l’alterazione media dei valori IOP era significativamente più alta nel gruppo latanoprost/timolol alle 10:00 am (P = 0.013) ed alle 12:00 pm (P = 0.01), ma non alle 8:00 am (P = ns). Con il water-drinking test non c’è stato un differente aumento significativo della IOP tra i due gruppi, ma c’è stata una significativa riduzione della frequenza cardiaca media nel gruppo latanoprost/timolol. Non ci sono stati cambiamenti significativi nella pressione sanguigna per entrambi i gruppi. In conclusione l’associazione latanoprost/timolol si è mostrata significativamente superiore al bimatoprost da solo nella riduzione della IOP nei pazienti affetti da POAG o OHT.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato