Pentosidina – nuovo marker per la retinopatia diabetica

| 19/11/2009 18:10

diabete

Lo studio condotto presso il Dipartimento di Oftalmologia in Egitto, ha valutato l’efficacia della pentosidina come marker diagnostico per la retinopatia diabetica.

Lo studio ha coinvolto 30 pazienti affetti da diabete mellito insulino-dipendente e 10 soggetti sani come gruppo di controllo. Sono stati analizzati: la concentrazione sierica di glucosio, l’HBA (1C), la concentrazione sierica di pentosidina e la concentrazione sierica delle proteine plasmatiche. I livelli di pentosidina sono stati correlati alla durata del diabete ed allo stadio della retinopatia. È stato riscontrato un aumento significativo dei livelli di pentoadenosina nei pazienti nelle fasi iniziali della retinopatia diabetica ( stadio non proliferativo) ed una aumento ancora maggiore nello stadio preproliferativo della retinopatia, per poi tornare a livelli più bassi nello stadio proliferativo della retinopatia. In conclusione, la pentosidina può essere utilizzata come marker per la diagnosi precoce della retinopatia diabetica.