Studio: un pugno di noci e pistacchi al dì per cuore sano

Redazione DottNet | 03/12/2009 17:45

colesterolo

Cuore più sano con noci e pistacchi. Ma anche con arachidi, noccioline e mandorle. Mangiarne ogni giorno migliora la salute cardiaca. Purché non si esageri.

Basta un pugno di questa frutta secca al giorno per garantirsi i benefici ed evitare gli “effetti collaterali” di prodotti così calorici, ovvero l'accumulo di chili di troppo. Lo indica un articolo pubblicato su"Mayo Clinic women's healthsource". Questi frutti, spiegano gli esperti, contengono nutrienti che aiutano a controllare il colesterolo 'cattivo' e migliorare la generale funzionalità del muscolo cardiaco, come gli acidi grassi omega 3, fibre, vitamine e sali minerali. In particolare questo tipo di 'integratori' naturali riduce il rischio di sviluppare coaguli di sangue e migliora la salute delle arterie. Non devono essere, però, sottovalutate le calorie. Circa 30 grammi di mandorle contengono 169 calorie e 15 grammi di grassi. E gli altri frutti hanno valori comparabili. La dieta deve quindi prevedere un 'taglio' agli altri grassi assunti nella giornata, riducendo ad esempio latticini, carne, uova.