Dieta del Sudoku, si bruciano 90 calorie l'ora seduti in poltrona

Nutrizione | | 03/12/2009 17:52

La dieta del Sudoku, ovvero come bruciare 90 calorie l'ora comodamente seduti in poltrona. Basta allenare la mente, con i numeri appunto o con cruciverba, sciarade e chi più ne ha più ne metta, e si consumano più calorie di quelle contenute in un biscotto al cioccolato (56 in media), un dolce alla crema (57).

Lo sostiene un esperto della materia, il britannico Tim Forrester, su un sito di 'ginnastica cerebrale', nel tentativo di convincere più persone a esercitare la mente. Allenare il cervello, afferma Forrester, fa bruciare calorie esattamente come l'allenamento fisico. Il nostro cervello, spiega sul quotidiano britannico 'Daily Mail', "richiede 0,1 calorie ogni minuto semplicemente per 'vivere'. Quando è alle prese con azioni più complicate come un puzzle o un quiz, si arriva a bruciare 1,5 calorie al minuto". In pratica, i neuroni, per produrre neurotrasmettitori - estraggono tre-quarti di glucosio, le calorie disponibili e un quinto dell'ossigeno dal sangue. Se è alle prese con un cruciverba o un sudoku particolarmente complicato, il cervello avrà ancor più bisogno di zuccheri e calorie. Tirando le somme, secondo Forrester, due ore trascorse in attività 'rompicapo', sprofondati nella poltrona preferita o comunque seduti, permettono di bruciare 180 calorie. Più della maggior parte dei dolcetti preferiti dai britannici, poco meno di una pinta di birra. Allenare la mente, dunque, fa bene anche al corpo. Ma da qui a diventare più magri ce ne vuole. Il cervello alle prese con la 'Settimana enigmistica', infatti, consuma più energia, ma di certo non brucia grassi, avverte un portavoce della British Dietetic Association.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato