Stato di salute orale dei bambini con cardiopatia congenita: consapevolezza, atteggiamento e conoscenza dei loro genitori

| 04/12/2009 10:35

Lo stato di salute orale dei bambini con cardiopatie congenite e la consapevolezza dei genitori a mantenere una buona salute orale e l'atteggiamento verso misure di prevenzione della salute dentale sono stati valutati durante uno studio effettuato presso il Dipartimento di Pedodonzia e Odontoiatria Pediatrica del Shetty Memorial Institute of Dental Sciences, Mangalore, Karnataka, India.

Nello specifico durante lo studio sono stati esaminati un totale di 170 bambini, con età compresa tra 1e i16 anni, appartenenti a entrambi i sessi, con una storia di malattia cardiaca congenita. Le lesioni orali e gli episodi di carie sono stati registrati utilizzando dei modificati che valutano la salute orale. L'igiene orale dei bambini con cardiopatia congenita è risultata essere povera nel rivestimento linguale (50,6%), la placca (41,8%), la calcolosi (35,3%), e la carie (42,4%).
La sensibilizzazione dei genitori circa l'importanza di mantenere una buona igiene orale, l'odontoiatria preventiva, il decadimento dei medicinali e i suoi effetti sistemici sono stati trovati essere molto poveri. L’odontoiatria dovrebbe dare la priorità a pazienti pediatrici il cui stato di salute generale può essere messe a rischio dalla cattiva salute dentale. Una più stretta cooperazione tra pediatra, cardiologi pediatrici e degli odontoiatri pediatrici potrebbe contribuire a migliorare le cure dentistiche di questi bambini.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato