Conferenza Stato-Regioni presidio per malati SLA

Ortopedia | | 10/12/2009 14:27

Presidio per i malati di sclerosi laterale amiotrofica a Roma, in occasione della riunione della Conferenza Stato-Regioni. All'ingresso della Conferenza - annuncia una nota - l'associazione Luca Coscioni e Radicali italiani manifesteranno a sostegno dei malati di SLA Salvatore Usala, Giorgio Pinna, Mauro Serrae Claudio Sabelli (che hanno intrapreso uno sciopero della fame, denunciando il loro stato di abbandono) e degli obiettivi per i quali Maria Antonietta Farina Coscioni è da 18 giorni in sciopero della fame.

"L'iniziativa nonviolenta, alla quale hanno finora partecipato sei parlamentari e 142 cittadini - ricordano gli organizzatori del presidio - chiede al Governo, al Ministro Sacconi e al Viceministro Fazio di mantenere finalmente la parola data ed interrompere i giochini di potere e discarico delle responsabilità sulla pelle dei malati, in particolare su tre punti". Primo, "rendere noto l'effettivo utilizzo dei finanziamenti stanziati nel 2007 e nel 2008 per i 'comunicatori' di nuova generazione che consentono ai soggetti con gravi patologie e con compromissione della facoltà di parlare e di interagire con il mondo esterno"; secondo, "rendere effettiva ed operativa l'approvazione della nuova versione dell'assistenza protesica del nuovo nomenclatore, in modo che sia garantita la fornitura adeguata ad ogni persona con disabilità"; terzo, "adottare le linee guida cui le Regioni si conformano nell'assicurare un'assistenza domiciliare adeguata per i soggetti malati di sclerosi laterale amiotrofica".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato