Farmaci, 29 confezioni ad abitante vendute nelle farmacie pubbliche

| 10/12/2009 20:05

Le farmacie pubbliche e private nel corso dell'anno hanno dispensato complessivamente circa 1,7 miliardi di confezioni, corrispondenti a 29 confezioni di farmaco per abitante.

I dati provenienti dall'Osservatorio nazionale sull'impiego dei medicinali (OsMed), sono contenuti nella relazione sullo Stato Sanitario del Paese, presentata al ministero della Salute. Circa il 60 per cento dei consumi dei farmaci si concentra nella popolazione con più di 65 anni di età e l'80 per cento nella popolazione con più di 55 anni. I farmaci del sistema cardiovascolare sono i farmaci maggiormente utilizzati, (32,7% circa di tutti i consumi) con una copertura del Servizio sanitario nazionale del 94 per cento. Le altre categorie a maggior consumo sono costituite dai farmaci dell'apparato gastrointestinale e metabolismo (13,9%) che comprende anche i farmaci contro il diabete, dai farmaci del sistema nervoso centrale (10,0%) ed i farmaci ematologici (9,8%). I farmaci antimicrobici sono tra gli ultimi posti in consumo percentuale, anche se l'Italia è il terzo paese europeo con il consumo più elevato di antibiotici. A livello territoriale, l'utilizzo dei farmaci è soggetto ad importanti variazioni regionali, caratterizzate da un maggior consumo (e livello di spesa) nelle Regioni del Centro-Sud rispetto alle regioni del Centro-Nord.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato