Diabete: lo studio, cuore a rischio per babypazienti

Diabetologia | Redazione DottNet | 12/09/2008 15:48

Cuore in pericolo già a 10 anni per i giovanissimi malati di diabete di tipo 2. Fin da piccoli, infatti, sono spesso costretti a fare i conti con pressione alta, chili di troppo, girovita XL, trigliceridi troppo elevati e colesterolo buono che, invece, scarseggia.

 

Tutti nemici della salute del cuore. Il dato emerge da uno studio americano, condotto da Dana Dabelea, del Dipartimento di medicina preventiva dell'Università del Colorado, a Denver, e presentato oggi a Roma al meeting dell'Easd (Associazione europea per lo studio del diabete).
Nella ricerca, eseguita in collaborazione con colleghi dell'Università della North Carolina, dell'ateneo della Wake Forest di Winston-Salem, dell'Università di Washington di Seattle e dell'Arnold School of Public Health della South Carolina, gli studiosi hanno confrontato il profilo di rischio cardiovascolare di 215 bambini e ragazzi sani di 10-22 anni, con quello di 116 coetanei con diabete di tipo 2.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato