Niguarda Milano si colora di azzurro contro il diabete

| 17/12/2009 16:50

L'ospedale Niguarda di Milano si colora di azzurro per la lotta al diabete: una malattia che colpisce almeno 3 milioni di italiani (più molti altri ancora orfani di diagnosi), aumentati del 50% in 10 anni.

Alla vigilia della Giornata mondiale Onu contro il diabete, la facciata storica di Niguarda si è accesa per celebrare la ricorrenza e festeggiare la nascita della Fondazione italiana diabete. Riflettori puntati, dunque, sulla 'malattia del sangue dolce': nel mondo conta circa 250 milioni di pazienti, che senza iniziative efficaci di prevenzione sono destinati a raggiungere i 400 milioni entro il 2025. In tutto il pianeta il diabete riguarda anche i più piccoli: ogni giorno 200 bambini si ammalano di diabete di tipo 1 e circa mezzo milione già ne soffre. Ma secondo gli esperti, a causa del diffondersi di stili di vita sempre più a rischio, anche il diabete di tipo 2 (forma adulta) rappresenta ormai una minaccia crescente in età pediatrica. L'aumento dell'incidenza conferma che il diabete è un male della contemporaneità, sottolinea l'ospedale in una nota. L'ospedale milanese vanta "un centro tra i più completi, perché può rispondere alle esigenze delle problematiche relative alla gravidanza e ai problemi cardiovascolari connessi alla malattia". L'evento ha celebrato inoltre la nascita della Fondazione italiana diabete, con "l'obiettivo ambizioso di creare un punto di riferimento in Italia per la ricerca, l'educazione e la cura del diabete mellito".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato