Contro diabete approvata mozione Bipartisan in Senato

Redazione DottNet | 17/12/2009 17:19

Approvata in Senato una mozione bipartisan contro il diabete. Il testo impegna il Governo a "garantire l'accesso alla cura e alle prestazioni per i pazienti diabetici in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale". Ma anche a inserire nei livelli essenziali di assistenza, garantiti a tutti i cittadini, "la gratuità dei esami test ematochimici, degli esami strumentali, dell'educazione terapeutica e di tutte le prestazioni connesse alla gestione del diabete e delle relative complicanze".

 

"Con questa mozione - ha detto il Senatore del Pdl, Luigi D'Ambrosio Lettieri - puntiamo a raggiungere un'omogeneità delle prestazioni su tutto il territorio nazionale perché attualmente esiste una profonda divaricazione di assistenza in molte aree. Inoltre vi sono prestazioni che non sono coperte, mentre è necessario avere omogeneità ed equità, pur nell'autonomia delle singole Regioni, per poter assicurare a tutti i cittadini la stessa assistenza". Importante, per il senatore del Pdl, è "il fatto che la mozione sia stata presentata congiuntamente da maggioranza e opposizione, il segno politico di una condivisione di un percorso dove il buonsenso, così come dovrebbe accadere più spesso, avvicina posizioni politiche differenti fino a unire su un tema sanitario". Si tratta di "un risultato davvero importante - sottolinea Lettieri - un messaggio forte di un Senato unito contro una minaccia alla salute di tutti, per cercare di prevenire una malattia che può avere effetti devastanti sulla qualità della vita e che può comportare anche alti oneri economici, impegnando risorse che potrebbero essere utilizzate altrimenti".

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato