Formigoni, cure ad hoc e ricerca per i 400 mila diabetici

Redazione DottNet | 17/12/2009 17:21

Accordi tra Asl e ospedali per costruire percorsi diagnostici e terapeutici condivisi, fronte comune di medici di medicina generale e specialisti, sistemi informativi che facilitino la condivisione dei dati, formazione degli operatori e informazione ai cittadini.

E' la ricetta lombarda per fronteggiare il diabete, malattia con cui già oggi fanno i conti 400 mila cittadini, quasi il 5% della popolazione regionale. Un'emergenza contro la quale è necessario "promuovere interventi mirati ed efficaci per il trattamento della malattia, che sappiano tener conto di tutti i fattori in gioco e promuovere un effettivo miglioramento della qualità di vita di chi è colpito da questa patologia", annuncia oggi a Milano il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, aprendo la prima 'Conferenza regionale per il diabete', davanti a una platea di operatori sanitari e associazioni di pazienti. "Il governo lombardo - spiega in una nota - si è attivamente impegnato in questi anni non solo a garantire un sistema adeguato di cura, ma anche a sostenere le attività finalizzate alla prevenzione e alla ricerca". Obiettivo: "Garantire i più adeguati standard assistenziali e un uso più appropriato delle risorse", sottolinea il governatore. Alle associazioni dei pazienti Formigoni assicura: "Il nostro metodo supporta prima di tutto le iniziative realizzate dai soggetti della società civile, che si sono rivelati capaci di fornire una risposta concreta ai molteplici bisogni espressi dalle persone diabetiche". Agire prima di arrivare alle complicanze e al ricovero. A questo punta la strategia regionale di sviluppare un "livello intermedio tra gli ospedali e i medici di famiglia. Bisogna potenziare il monitoraggio dei processi che riguardano questa malattia sul territorio - conclude l'assessore alla Sanità Luciano Bresciani - concordare protocolli e procedure tra specialisti e medici di medicina generale, con l'obiettivo di creare standard assistenziali, e verificare e stabilire il fabbisogno di cure per i cittadini".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato