Influenza A: Oms, ancora un anno prima di cantare vittoria, mondo non ancora pronto per gestire pandemia

Infettivologia | Redazione DottNet | 30/12/2009 12:33

Ancora un anno per cantare vittoria contro la pandemia di influenza A. E' cauta Margaret Chan, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), in un'intervista al quotidiano di Ginevra 'Le Temps' in cui fa il punto sulla lotta al virus.

"Sono convinta - afferma - che dobbiamo rimanere prudenti e osservare l'evoluzione della pandemia nel corso dei prossimi 6 o anche 12 mesi, prima di considerarla sconfitta". Insomma, non cantare vittoria troppo presto: "Non possiamo ancora dire che abbiamo superato il picco su scala mondiale . L'inverno è lungo", aggiunge. E sottolinea anche che "il mondo non è ancora pronto a combattere una pandemia di influenza aviaria, lo dico senza esitazione. E spero che non debba accadere". L'influenza A si è diffusa ormai in oltre 200 Paesi, con circa 12 mila morti confermate in laboratorio.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato