Astrazeneca acquista Novexel e amplia alleanza con Forest

| 30/12/2009 15:03

Punta sugli antibiotici l'anglo-svedese AstraZeneca che annuncia l'acquisizione di Novexel, società francese specializzata nella lotta alle infezioni, e il potenziamento della collaborazione con l'americana Forest Laboratories.

Per l'acquisizione dell'azienda d'oltralpe AstraZeneca verserà 350 milioni di dollari in contanti, oltre a futuri pagamenti aggiuntivi legati al raggiungimento di specifici obiettivi di sviluppo e commercializzazione, per un totale di ulteriori 155 milioni di dollari circa. Il valore della transazione sarà in parte compensato dai pagamenti che Forest Laboratories corrisponderà a Novexel. L'obiettivo della partnership con Forest è il co-sviluppo e il lancio sul mercato di due nuovi candidati antibiotici in fase avanzata di sperimentazione: i composti CAZ104 (ceftazidima/NXL-104) e CEF104 (ceftarolina/NXL-104), contenenti entrambi un nuovo inibitore delle beta-lattamasi targato Novexel, allo studio contro infezioni resistenti alle terapie già disponibili.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato