Novo Nordisk e Combine in collaborazione di ricerca

Aziende | | 08/01/2010 15:54

Novo Nordisk ed il consorzio universitario svedese Combine hanno annunciato una collaborazione di ricerca nel campo delle malattie autoimmuni.

In base all’ accordo Novo Nordisk lavorerà con gli scienziati provenienti dalle sei università che costituiscono il consorzio Combine per sviluppare una migliore comprensione di come il sistema immunitario risponda in pazienti con malattie autoimmuni come artrite reumatoide e lupus sistemico eritematoso. Lo scopo sarà sviluppare nuove terapie per il trattamento di malattie autoimmuni. la collaborazione lavorerà anche al fine di determinare perché certi pazienti non rispondono agli attuali trattamenti e su come le malattie autoimmuni si sviluppino nel tempo. Si spera che questo possa portare allo sviluppo di trattamenti più focalizzati che possono essere utilizzati per trattare particolari gruppi di pazienti. La collaborazione andrà avanti per un periodo iniziale di due anni e copre tre progetti. La collaborazione può essere espansa per contenere più progetti se ce ne fosse bisogno. I termini finanziari dell’ accordo non sono stati resi noti.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato