Carcinoma della cervice uterina con metastasi femorali: caso raro

Ginecologia | | 11/01/2010 10:17

Presso il Dipartimento di Ginecologia Oncologica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Campobasso è stato segnalato il primo caso di metastasi isolate del femore in una paziente affetta da cancro cervicale localmente avanzato.

Una donna di quaranta anni che presentava un carcinoma della cervice uterina nello stadio FIGO IIb, è stata tratta con una concomitanza di chemio-radiazioni e dai dati clinici ottenuti si è osservata una risposta parziale.
Prima dell'intervento chirurgico programmato, la paziente ha sviluppato delle metastasi isolate a livello del femore sinistro. Dopo l'asportazione chirurgica delle metastasi, la paziente ha rifiutato la chemioterapia palliativa e la radioterapia. La paziente è morta tre mesi più tardi a causa della progressione della malattia.
Il caso di metastasi ossea non è così infrequente nei pazienti con cancro cervicale localmente avanzato. Poiché la prognosi di questi pazienti è infausta: la maggior parte di essi muore entro un anno, la politica del trattamento deve essere indirizzato a mantenere la loro qualità della vita.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato