CitraFleet per la preparazione intestinale è stato eletto farmaco dell’anno 2009 in Spagna e Germania

Adelaide Terracciano | 20/01/2010 11:37

endoscopia intestino

Il “Premio per il prodotto più innovativo in Gastroenterologia del 2009”, uno dei più importanti riconoscimenti in questo settore specialistico, è stato assegnato a CitraFleet, farmaco riconosciuto come nuovo contributo alla Gastroenterologia, distribuito in Italia da Ibi-Lorenzini.

CitraFleet è la prima soluzione per il lavaggio intestinale che viene assunta in due semplici bustine in un bicchiere d’acqua prima di sottoporsi a qualsiasi procedura diagnostica che richieda che l’intestino sia pulito, come ad es. la colonscopia, e sostituisce i tre- quattro litri di soluzione salina da bere il giorno precedente l'esame, pratica a cui sono associati innumerevoli disagi che inducono buona parte delle persone a rinunciare alle procedure diagnostiche del tubo digerente.

CitraFleet è dato dalla combinazione di due lassativi, sodio picosolfato e magnesio citrato, e richiede solo un bicchiere d'acqua per ogni bustina; questo farmaco offre una migliore tollerabilità: nausea e squilibri idroelettrolitici sono ridotti rispetto alla preparazione tradizionale. Inoltre in seguito all'esame basta bere un semplice bicchiere d’acqua o liquidi chiari ogni mezzora per ripristinare l'intestino.

La preparazione dell'intestino per la colonscopia è fondamentale e delicata perché da essa dipende la buona riuscita dell'esame, che rappresenta attualmente il “gold standard” per lo screening diretto di alcune malattie del tratto intestinale superiore e inferiore.