Federfarma, rinnovata la convenzione per la social card

Silvio Campione | 16/01/2010 16:34

Federfarma ha siglato con i ministeri dell'Economia, del Welfare e della Salute la proroga per tutto il 2010 della convenzione per l'utilizzo in farmacia della Carta acquisti 'Social card'.

I cittadini titolari della Carta acquisti (anziani ultra sessantacinquenni e famiglie con figli con meno di 3 anni, a basso reddito), si legge in una nota della Federazione nazionale dei titolari di Farmacia italiani, possono quindi continuare a effettuare acquisti in farmacia utilizzando la social card. La card è utilizzabile in tutte le farmacie che hanno aderito alla convenzione Federfarma, riconoscibili dalla locandina esposta per promuovere l'iniziativa. Si tratta di un servizio a forte valenza sociale, che qualifica le farmacie come presidi sanitari territoriali particolarmente sensibili alle necessità dei cittadini in difficoltà, commenta il presidente di Federfarma, Annarosa Racca, che aggiunge:''Un servizio al quale presto se ne affiancheranno molti altri, dall'assistenza domiciliare integrata agli screening di prevenzione delle patologie ad elevato impatto sociale, dalla prenotazione di visite e analisi al pagamento del ticket e al ritiro del referto, e che renderanno le farmacie ancor più funzionali e rispondenti alle esigenze di salute della collettività.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato