Teva prevede raddoppio ricavi entro 2015

| 21/01/2010 10:01

Futuro roseo nelle previsioni dell'azienda farmaceutica israeliana Teva, specializzata in medicinali generici: la società si aspetta di raddoppiare i ricavi entro il 2015,
raggiungendo i 31 miliardi di dollari.
 

Sempre nel 2015, Teva attende un utile netto di 6,8 miliardi di dollari, oltre il doppio rispetto alle stime per il 2009. La previsione di crescita è giustificata dalle stime relative al mercato mondiale degli equivalenti, che dovrebbe passare dagli 80 miliardi di dollari di oggi a 135-150 miliardi fra 5 anni. Fra gli obiettivi dell'industria israeliana quello di crescere in tutti i mercati, soprattutto quello americano, e di puntare ai biosimilari, versioni non griffate dei farmaci biotech.