Lonza chiude fase 'tagli', a regime -450 dipendenti

Redazione DottNet | 21/01/2010 10:24

La svizzera Lonza dichiara chiusa l'operazione 'tagli'. Dopo la rinuncia a tre stabilimenti negli Stati Uniti, in Canada e Gran Bretagna, il gruppo basilese attivo nelle forniture per l'industria farmaceutica ha fatto sapere di non puntare a ulteriori misure di razionalizzazione.

La direzione conta di risparmiare 60-80 milioni di franchi, ha spiegato il responsabile delle finanze, Toralf Haag, in una conferenza telefonica. Il ritiro dai tre siti di produzione interessa 175 dipendenti. La riduzione dell'organico era già stata annunciata in ottobre: il gruppo conta di tagliare in tutto 450 posti di lavoro.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato