FDA, no rischi cuore con anti-bpco inalabile di Pfizer

| 21/01/2010 10:36

fda

Nessun rischio per il cuore con l'utilizzo del farmaco inalabile Spiriva HandiHaler* (tiotropio bromuro) di Pfizer contro la Broncopneumopatia cronico-ostruttiva (Bpco).

E' la conclusione cui è giunta la Food and Drug Administration (FDA), che ha avviato a marzo del 2008 un'indagine sul medicinale, dopo che alcuni dati avevano suggerito un leggero aumento del pericolo di problemi cardiovascolari nei pazienti in trattamento col prodotto inalabile.
I medici, dunque, secondo la FDA possono continuare a prescrivere Spiriva* come da indicazioni. Pfizer, che commercializza il farmaco con Boehringer Ingelheim, si è detta "soddisfatta dei risultati dell'indagine, che riconferma il buon profilo di sicurezza del prodotto".