Studio Gran Bretagna: rischio-osteoporosi per adolescenti a dieta

| 21/01/2010 15:03

Uno studio condotto da un gruppo di studiosi della Bristol University, in Gran Bretagna, guidati dal reumatologo Jon Tobias ha messo in evidenza che le diete troppo strette durante l`adolescenza possono pregiudicare lo spessore delle ossa, mettendone a rischio la resistenza.

Un regime alimentare troppo ferreo potrebbe infatti favorire lo scarso apporto di vitamina D, pregiudicando un sano sviluppo osseo. Gli studiosi hanno analizzato la quantità di grasso corporeo e la forma e la densità delle ossa di 4.000 giovani di 15 anni, stabilendo che chi era più in carne aveva uno scheletro più resistente. Viceversa, i teenager più magrolini avevano una predisposizione maggiore alle fratture. In particolare, un aumento della massa grassa di 5kg è stato associato a un 8% di aumento dello spessore delle ossa della gamba: la connessione, spiegano gli studiosi, risulta più marcata nelle ragazze.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato