Inps: interviene l’Enpam per le posizioni dei medici pensionati

Redazione DottNet | 22/01/2010 15:17

enpam Inps medicina professione

Annullati gli accertamenti da parte dell’Inps ai medici pensionati. Su iniziativa del Presidente dell’Enpam si è tenuta una riunione tecnica presso l’INPS al fine di chiarire la posizione dei medici pensionati di recente destinatari di un accertamento contributivo da parte dell’Istituto.

 In tale sede i rappresentanti dell’INPS, preso atto delle argomentazioni rappresentate dalla Fondazione, hanno convenuto di poter annullare l’iscrizione alla Gestione Separata dei medici che hanno già assoggettato i propri redditi professionali a contribuzione presso l’Enpam, ovvero di quelli a suo tempo esonerati dall’iscrizione alla Gestione, ai sensi della normativa di riferimento. L’INPS ha, altresì, aderito alla richiesta dell’Enpam, di sospendere la procedura di accertamento nei confronti dei medici pensionati che hanno esercitato, ai sensi della delibera Enpam n. 46/2009, l’opzione per la conservazione dell’iscrizione all’Ente, in attesa di acquisire il favorevole avviso del Ministero del Lavoro per procedere al definitivo annullamento degli accertamenti posti in essere.