Farmaci: cancro polmone, FDA prende tempo per ok a Tarceva prima linea

Redazione DottNet | 25/01/2010 11:22

La Food and Drug Administration (Fda) americana prende altri 90 giorni di tempo prima di pronunciarsi sulla richiesta di autorizzazione inoltrata da Genentech e Osi Pharmaceuticals sull'uso in prima linea del farmaco Tarceva* (erlotinib) come terapia di mantenimento contro il tumore del polmone.

La decisione, che era attesa per oggi, slitta dunque al 18 aprile prossimo, perché le aziende hanno presentato nuovi dati a sostegno dell'approvazione di questa nuova indicazione del medicinale. Secondo i ricercatori, questi dati mostrano che Tarceva* ritarda la progressione della malattia e allunga la vita dei pazienti. Il farmaco è attualmente in commercio per i malati di tumore al polmone non a piccole cellule in progressione dopo uno o più cicli di chemioterapia, o in combinazione con il chemioterapico Gemzar* (gemcitabina) di Eli Lilly in prima linea per il trattamento del cancro del pancreas.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato