Chmp apre a uso compassionevole Tamiflu IV

| 29/01/2010 12:48

Il Comitato per i prodotti medicinali a uso umano (CHMP) dell'Agenzia Europea sui Farmaci (EMEA) ha dato il suo primo parere positivo all' uso compassionevole di un farmaco: si tratta dell'antivirale 'targato' Roche Tamiflu* (oseltamivir) nella sua formulazione intravenosa (Tamiflu IV*), ancora in sperimentazione e non autorizzata dalle autorità europee.

Secondo il panel di esperti, quest'uso deve essere preso in considerazione solo per trattare pazienti gravi, sia adulti che bambini di oltre 1 anno di età, con una malattia cronica e un'infezione sospetta o confermata da virus influenzali stagionali A o B o pandemico H1N1, e che rispondano ai seguenti criteri: che siano pazienti che non rispondono a trattamenti antivirali già in commercio orali o inalati; che siano pazienti per i quali le vie di somministrazione classiche (orale o inalatoria) non sono consigliabili. Per i bimbi al di sotto di un anno, attualmente il Chmp ha ritenuto di non potersi pronunciare. L'opinione del Chmp potrà essere preso in considerazione dagli Stati membri per le loro politiche di accesso ai farmaci, ma per loro non sarà obbligatorio applicarlo.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato