Problemi medici in pazienti geriatrici con frattura dell'anca: linee guida

| 02/02/2010 11:39

cure-palliative dolore-cronico oncologia sanità-pubblica medicina-interna legge-38

Un numero crescente di pazienti anziani viene ricoverato in ospedale per fratture dell'anca. La rewiew effettuata presso il Dipartimento di Medicina dell’Università di Melbourne ha avuto come scopo la valutazione dei problemi medici che sorgono in pazienti geriatrici in seguito ad una frattura all'anca.

I pazienti più anziani con fratture, comunemente mostrano una co-morbidità tale da richiedere una valutazione prima e dopo l'intervento chirurgico. Le raccomandazioni da seguire riguardanti la cura dei pazienti geriatrici ortopedici comprendono la fissazione chirurgica precoce, l'uso di antibiotici profilattici, la profilassi tromboembolica, un buon controllo del dolore perioperatorio per migliorare la deambulazione, l'individuazione e la gestione del delirio, evitare la malnutrizione, la gestione del tratto urinario e dell’osteoporosi e la promozione della mobilizzazione precoce per migliorare il recupero funzionale e diminuire il rischio di complicanze. I medici attualmente dispongono di tutti gli elementi per gestire la maggior parte dei pazienti con frattura, durante il periodo perioperatorio. Per ulteriori approfondimenti clicchi qui