Una cartella clinica ben fatta può salvare la vita: premiate 5 Asl

Redazione DottNet | 03/02/2010 19:29

asl cartella-clinica sanità-pubblica

Una cartella clinica chiara e facilmente consultabile può aiutare a salvare la vita a un paziente: è con questa convinzione che la Regione Lombardia ha deciso di premiare i 'progetti d'oro' per la gestione della documentazione in ospedale.

Sono stati cinque i vincitori, uno per categoria, di questa prima edizione del concorso The Gold Project a cui hanno partecipato 44 fra Asl, ospedali e case di cura con 84 protetti diversi. Tre dei premiati vengono da Milano (gli Istituti clinici di perfezionamento per 'la sicurezza del paziente', l'Istituto dei Tumori di Milano per 'l'integrazione interdisciplinare e interprofessionale' e il San Giuseppe per 'l'Innovazione gestionale', uno da Como (il Valduce per 'la continuità assistenziale') e uno da Cremona (gli Istituti ospitalieri per 'la funzionalità e la sicurezza dei flussi documentali cartacei e non'). ''Questa prima edizione - ha detto alla cerimonia il presidente della Regione Roberto Formigoni - è l'inizio di una strada. La documentazione sanitaria è un elemento molto importante perchè una cartella clinica ben fatta e conservata rende più attenta la cura de malati e permette di avere meglio sotto controllo le malattie. Tutti gli ospedali lombardi sono comunque molto attenti e diligenti su questo aspetto''.